giovedì 17 marzo 2016

Bistecche di collo di maiale agli agrumi

On air: "Madame Sitrì" Bobo Rondelli


Quando le giornate cominciano ad allungare la loro durata il mio sguardo si proietta già all'estate, alle passeggiate sugli scogli e nei boschi, all'orzo da mietere e alle mie gite fotografiche la domenica pomeriggio.Ma ieri mattina un vento gelido mi ha fatto guardare indietro e vicino a me in autobus si è seduto l'Inverno accompagnato da un vento gelido e da nuvole grigie. 


Ho deciso allora di prendere la situazione di petto e al ritorno dall'università ho fatto una capatina dal macellaio e ho preso due belle bistecche di collo di maiale (ero abbastanza affamato), uno dei tagli che amo di più poiché gli altri risultano sempre un po' secchi e asciutti, mentre questo grazie alle sue naturali infiltrazioni di grasso rimane sempre saporito e morbido anche se ben cotto (cioè come deve essere il maiale).

Ingredienti per 4 persone:

4 bistecche di collo alte almeno mezzo centimetro

2 scalogni

1 arancia

1/2 limone

2 cucchiai d'olio e.v.o.

40 g grammi di burro

3 cucchiai di farina

sale e pepe


Grattugiate la scorza di mezzo arancio e del mezzo limone e poi spremetene il succo. In una padella mettete a scaldare olio e burro e quando saranno ben caldi rosolate la carne infarinata. Non appena la sarà dorata da entrambi i lati aggiungete gli scalogni tritati finemente e il succo degli agrumi, salate e pepate e cuocete per altri 7-8 minuti a fuoco lento (se la salsa dovesse restringersi troppo prima che la carne arrivi a cottura aggiungete un mestolo o due di acqua calda).
Una volta cotta servite la carne con il suo sugo che potrete anche frullare in modo da renderlo più cremoso.







Nessun commento:

Posta un commento