domenica 12 luglio 2015

La bellezza di un ritorno


L'Ottobre scorso non vedevo l'ora di partire e andarmene, andarmene lontano da tutti e provare a liberarmi di molti cattivi pensieri, ma purtroppo non sono andati via, anzi sono peggiorati, non capivo che tutto ciò che mi serviva era qui: dentro un forno e dentro il contenuto di una ciotolina che mia nonna conserva da quasi quarant'anni.


E allora pomodori, un goccio di passata, basilico e olio hanno reso moltiplicato all'ennesima potenza la meraviglia di quest'impasto che già da solo è speciale.







Mi mancava tutto questo: il profumo del lievito, del fuoco, del lentisco usato per pulire il forno dalle braci e poi del pane e della pizza appena sfornati, mi mancava e per questo sono felice di essere tornato. Sono felice di riassaporare questi sapori, così semplici e così complessi allo stesso tempo, felice di riassaporare il profumo della terra dell'orto, il chiocciare delle galline e il verso stridulo delle faraone nel pollaio. Felice di essere a casa.




Nessun commento:

Posta un commento