Pennette con salsiccia al finocchietto e ricotta salata



La semplicità paga sempre, pochi ingredienti ma di grande carattere creano un grande piatto dal sapore unico. Avevo della salsiccia al finocchietto, dei pomodorini e della ricotta salata comprata ieri e questi tre elementi si sono combinati alla perfezione: il piccante della salsiccia, l'acidità dei pomodorini e la sapidità della ricotta hanno 
creato un'alchimia perfetta.


85 gr di pennette rigate

100 gr di salsiccia piccante al finocchietto (ma anche semplicemente salsiccia 
piccante va più che bene)

80 gr di pomodorini datterini ben maturi

25 gr di ricotta salata grattugiata al momento

1 cucchiaio di olio e.v.o, 1 spicchio d'aglio

6 o 7 foglie di basilico da spezzare a mano

sale e pepe q.b.

In una padella scaldate l'olio e fate leggermente soffriggere l'aglio, appena comincia a soffriggere aggiungete la salsiccia e fate rosolare (appena sarà rosolata potrete aggiungere a sfumare un bicchiere di vino bianco secco, io non l'avevo e quindi ne ho dovuto fare a meno). Rosolata la salsiccia mettete i pomodorini, salate leggermente poiché la ricotta è di norma molto saporita, date una bella macinata di pepe e portate a cottura, ci vorranno circa 8-9 minuti. Intanto che il sugo termina di cuocere portate a bollore abbondante acqua leggerissimamente salata e cuocete la pasta. Scolate la pasta al dente e versatela nella padella insieme a due mestoli dell'acqua di cottura della stessa pasta. Terminate lì la cottura e alla fine, a fuoco spento, mantecate con un po' della ricotta e spezzate all'interno le foglie di basilico che renderanno il tutto più profumato. Impiattate e completate con un'altra spolverata di ricotta salata. Non mi resta che augurarvi buon appetito con questo piccolo grande piatto.

Commenti